Crea sito

La condivisione di spazi coltivabili: il progetto Shared Earth

2 min read

Il Garden Sharing

Quando si parla di sharing economy e di spazio bisogna rendersi conto che ogni parte della nostra abitazione può diventare un ambiente condiviso.
Tale affermazione è dimostrata dalla nascita del garden sharing, tendenza che sta avendo successo in Nord America e sta lentamente prendendo piede anche in Europa.

Tipicamente il garden sharing coinvolge due parti: una persona fornisce il terreno, l’altra la manovalanza, e i profitti vengono condivisi.
In organizzazioni molto ampie vi sono gruppi, spesso di vicini, che condividono giardini, lavoro e raccolti.

La sfaccettatura più interessante di questo fenomeno è sicuramente il fatto che spesso i progetti di garden sharing sono incorporati in schemi molto ampi indirizzati alla sostenibilità.

Shared Earth

E’ il caso di Shared Earth, un’organizzazione non profit che connette persone che hanno terreni inutilizzati con altre interessate al giardinaggio o alla coltivazione.
Fra gli obiettivi principali troviamo:

  • produrre cibo per “fare la differenza” a livello locale;
  • creare nuove comunità;
  • accrescere la consapevolezza riguardo ai temi della salute e dello spreco di cibo.

Non è un caso che Shared Earth sia un progetto promosso da Sustainable America, un’organizzazione non profit con un’unica mission:

We make America’s food and fuel systems more resilient and efficient

L’associazione, infatti, supporta l’iniziativa Shared Earth in quanto incoraggia la produzione di cibo locale, aumentando così l’accesso a cibo salutare e riducendo l’uso di energia.

Sarebbe interessante vedere uno sviluppo del “garden sharing” anche in Italia. E’ vero, si tratta di un meccanismo che, da un certo punto di vista, ricorda un po’ il latifondo medievale e la mezzadria. Ma con l’enorme differenza che i profitti sono completamente condivisi.

In ogni caso, è ormai palese che, quando si parla di space sharing in tutte le sue forme, l’ambito dell’ecosostenibilità e l’interesse per il futuro del nostro pianeta sono una dimostrazione della lungimiranza alla base di moltissimi progetti.

 

Written by beerok23

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale nel 2010, nella vita lavora in Bicocca come dipendente ed è mamma di Andrea Elena. E' l'amministratrice del sito e si occupa di space sharing.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: